HOME » Difetti visivi » Presbiopia

Presbiopia

La presbiopia è dovuta ad una perdita della flessibilità del cristallino, non è considerata un’anomalia refrattiva e quindi si differenzia dai più comuni difetti refrattivi come: miopia, ipermetropia e astigmatismo.

La presbiopia è una condizione fisiologica ed è totalmente legata all’avanzare dell’età, si caratterizza per la perdita progressiva della capacità di mettere a fuoco gli oggetti da vicino.

Il principale sintomo derivante dalla presbiopia è un iniziale appannamento della vista e un senso di stanchezza oculare, soprattutto durante la lettura e altre attività che vengono svolte a distanza ravvicinata.

Presbiopia:

perdita graduale delle capacità di mettere a fuoco da vicino

Come correggere la presbiopia con un intervento laser 

 

La chirurgia refrattiva può correggere la presbiopia, fino a pochi anni fa considerata intrattabile, tramite l’intervento laser.
Il procedimento, tramite laser, consiste nel diminuire il problema, sfruttando aree corneali aberrometricamente studiate, che consentono di aumentare la profondità di campo e quindi di offrire un buon comfort nella visione su media e corta distanza.

Presso il nostro Centro di chirurgia refrattiva è possibile sottoporsi sia al trattamento LASIK sia PRK per compensare la patologia della presbiopia.

Sarai seguito passo passo, con accuratezza e alta professionalità, fin dalle prime fasi di valutazione per l’idoneità fino all’intervento e al decorso post operatorio.

Prenota la tua visita specialistica
refrattiva

 

Chiama il numero verde o richiedi una prenotazione

Scopri gli altri difetti visivi

Miopia
Astigmatismo
Ipermetropia
Miopia
Astigmatismo
Ipermetropia
Prenota la tua visita specialistica refrattiva

 

Chiama il numero verde o richiedi una prenotazione